Ristoranti provincia di Agrigento

Posizione
Categoria Secondaria
Ideale per
Servizi più scelti
Apertura
Tipo di cucina
Pagamenti accettati

Cosa mangiare in Provincia di Agrigento

In questa provincia si nota una netta distinzione tra la cucina dell'entroterra e quella dei comuni costieri. Anche qui la coltivazione di fave è molto vivace, con il "macco" preparato con fave secche, bietole e olio d'oliva. Alcune varianti la prevedono con pasta e ricotta.
Buonissimo anche il "pitaggiu": stufato di fave, piselli e carciofi. Nei paesi montani sono eccellenti le carni, con il cosciotto di castrato "abbuttunatu" (con aglio e prezzemolo) e il "Tagànu" di Aragona, un timballo di maccheroni con uova sode, tuma e brodo di carne.
Spostandosi nei paesi costieri, naturalmente viene privilegiato il pesce. Ecco allora le polpette di sarde, la minestra di seppie e le sogliole alla saccense.
Particolare menzione per la tipica "cuccìa", una minestra di grano bollito col vin cotto.
Come dolci, la specialità sono le Minni di virgini, tipiche di Sambuca di Sicilia, dolci al forno di pasta frolla con ripieno di zuccata, crema di latte e con aromi di cioccolato e cannella.

Pasto tipico completo agrigentino

  • Antipasto: Pitaggiu
  • Primo: Casarecce ai gamberi con rana pescatrice, pesto di rucola e pistacchio o Tagànu
  • Secondo: Castrato abbuttunatu o Sogliola alla saccense
  • Dolce: Minni di virgini

Info sul territorio

  • Numero di Abitanti: 443 107
  • Numero di comuni: 43
  • Province confinanti: Trapani, Palermo, Caltanissetta
  • Aeroporto: Aeroporto di Lampedusa

Località e attrattive turistiche più apprezzate

  • L'isola di Lampedusa
  • La valle dei Templi
  • Scala dei Turchi di Realmonte
  • Borghi e località marittime come Sciacca, Porto Empedocle e Sambuca di Sicilia

Eventi e Sagre da non perdere

  • Festa di San Gerlando ad Agrigento
  • Sagra del Mandorlo in Fiore ad Agrigento
  • Carnevale di Sciacca
  • "Inycon" a Menfi
Seguici su Facebook